spedizioni in Italia entro le 24h / spedizioni nel mondo entro le 48h
Shopping Cart item - € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: € 0,00

Radice

Radice

Luigi Radice nasce nel 1939 ma, come pipemaker, il suo battesimo è nel 1960 alla Castello di Scotti dove acquisisce il soprannome “picc” e l’arte dell’artigianato della pipa. Nel 1968, con Peppino Ascorti – che lavorava con lui nella prestigiosa casa canturina – fonda la Caminetto, la pipa del baffo, conquistando in pochi anni un certo prestigio e una non disprezzabile quota di mercato proprio nel momento in cui, soprattutto i mercati esteri, tendono a privilegiare il prodotto artigianale, il made in Italy e la pipa di qualità.Il 19 novembre 1979 Radice ha 40 anni e si ritiene ormai maturo per il grande passo: mettersi in proprio. Si ritrova solo, nello scantinato di casa sua, con due figli piccoli, gli attrezzi...cambia mano e marcia e gli fa tenerezza vedere il figlio Luca, tredici anni, tornare a casa da scuola e dare una mano al babbo. Nel primo anno di produzione i pezzi prodotti sono a malapena 600. Non bastano. Il marchio Radice stenta a imporsi e Luigi accetta di produrre con nomi di fantasia come Brianza o Briantea per il ricco mercato tedesco che, da grossista a negoziante, dilapida il valore aggiunto del produttore. Luigi non molla e con l'aiuto dei figli nascono la serie Rubino, Clear e il top della gamma, la Collect. È fatta, il marchio ha impiegato dieci anni ma ora ha un suo prestigio, un suo riconoscimento.Ormai la produzione è consolidata sui 2400 pezzi all’anno, potrebbe andare tutta all’estero ma fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.

Griglia  Lista 

Imposta ordine discendente
per pagina

Griglia  Lista 

Imposta ordine discendente
per pagina